Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 

Ecologia evolutiva  

Ecologia evolutiva 

SAINO Nicola

RUBOLINI Diego 

Il nostro gruppo ha interessi ampi e diversificati in molti ambiti dell’ecologia del comportamento, dell’ecologia e della conservazione di popolazioni animali. Gran parte delle ricerche verte sulle cause ecologiche ed evolutive della variabilità fenotipica nei caratteri comportamentali e fisiologici (incluse le differenze tra individui di sesso opposto), oltre che sulla demografia di popolazioni di uccelli in natura. L’approccio è prevalentemente sperimentale ed in alcuni casi comparativo o meta-analitico. I principali modelli di studio sono Rondine (Hirundo rustica), Gabbiano reale (Larus michahellis) e Fagiano (Phasianus colchicus).

Le principali linee di ricerca attive comprendono:

  1. Ecologia del comportamento, evoluzione di segnali epigamici e conservazione della Rondine
  2. Evoluzione degli effetti materni
  3. Effetto dei cambiamenti climatici sugli uccelli migratori
  4. Biomarker di stress ossidativo nella fisiologia di riproduzione e migrazione
  5. Controllo genetico dei caratteri fenotipici
Torna ad inizio pagina